Confcommercio su fiducia: Nessuna particolare preoccupazione

Confcommercio su fiducia: Nessuna particolare preoccupazione

DateFormat

27 agosto 2021
121/21

Il peggioramento del sentiment di famiglie e imprese rispetto a luglio non desta particolare preoccupazione, visto che la fiducia permane su livelli storicamente elevati. Su queste battute d’arresto, potrebbero aver pesato le incertezze sull’uso del green pass nelle attività aziendali e i timori delle famiglie sulla tenuta prospettica dell’occupazione. Tutto ciò potrebbe essersi riflesso nella riduzione del clima futuro delle famiglie e nella contrazione piuttosto generalizzata delle attese delle imprese su vendite e ordini. Per non peggiorare significativamente il clima di fiducia, Governo e Istituzioni dovrebbero indicare con chiarezza le scelte da adottare per fronteggiare l’eventuale recrudescenza della pandemia.

E’ il commento dell’Ufficio Studi di Confcommercio ai dati sulla fiducia di imprese e famiglie ad agosto diffusi oggi dall’Istat.

Banner grande colonna destra interna

Aggregatore Risorse

ScriptAnalytics

Cerca