Confcommercio su Decreto Legge "Fisco-Lavoro": sulla proroga della "rottamazione-ter" e del "saldo e stralcio" occorre fare di più

Confcommercio su Decreto Legge "Fisco-Lavoro": sulla proroga della "rottamazione-ter" e del "saldo e stralcio" occorre fare di più

DateFormat

1 dicembre 2021
169/2021

La breve proroga, dal 30 novembre al 9 dicembre 2021, delle procedure di definizione agevolata, “Rottamazione-ter” e “Saldo e Stralcio”, approvata ieri, a tempo scaduto, dalla Commissione Finanze del Senato, in sede di conversione in legge del decreto “Fisco-Lavoro”, non basta di certo ed occorre fare molto di più.

Infatti, il versamento in unica soluzione di tutte le rate non versate in un lasso temporale eccessivamente breve non tiene affatto conto della perdurante crisi di liquidità che stanno ancora affrontando imprese e cittadini.

E’ indispensabile, pertanto, un differimento più incisivo che preveda - in alternativa al versamento in unica soluzione - la concessione di una ampia rateizzazione delle somme non versate. Ci aspettiamo che Governo e Parlamento intervengano in tal senso in sede di approvazione della legge di bilancio.

Banner grande colonna destra interna

Aggregatore Risorse

ScriptAnalytics

Cerca