Confcommercio si mobilita per Venezia e Matera Sangalli: “un aiuto subito”

Confcommercio si mobilita per Venezia e Matera Sangalli: “un aiuto subito”

DateFormat

14 novembre 2019
198/2019

198/2019
Roma, 14/11/2019


“Esprimo la mia solidarietà e vicinanza alle città, alle popolazioni, alle associazioni del sistema Confcommercio, alle imprese del commercio, del turismo, dei trasporti e ai professionisti che in queste ore stanno affrontando gli ingenti danni provocati alle loro strutture ed attività”. Così interviene il presidente di Confcommercio, Carlo Sangalli nel dramma che stanno vivendo le due città italiane, e aggiunge: “Diamo “un aiuto subito” come Confcommercio, tramite la Fondazione Orlando, per un sostegno immediato e concreto inizialmente intanto alle attività commerciali, della ristorazione e turistiche con locali e magazzini devastati che devono poter operare al meglio, soprattutto ora, in vista delle festività natalizie”.

Confcommercio – si legge in una nota - esprime apprezzamento per l’impegno di risarcimento agli esercenti danneggiati, espresso in queste ore dal presidente del consiglio Giuseppe Conte e chiede l’attivazione di una serie di provvedimenti di supporto a partire dalla sospensione della riscossione di imposte dirette e indirette e degli oneri contributivi, senza conteggiare interessi per il periodo della sospensione. Sospensione anche dei pagamenti di mutui per gli immobili strumentali. A seguire, con forme adeguate di credito d’imposta, per potere recuperare parte dei costi di rimessa in opera con riduzioni delle imposte da versare non appena l’attività sarà pienamente riavviata e quindi ci saranno ricavi sui quali calcolare le imposte.

Banner grande colonna destra interna

Aggregatore Risorse

ScriptAnalytics

Cerca