Confcommercio su prezzi: variazioni trascurabili (per adesso)

Confcommercio su prezzi: variazioni trascurabili (per adesso)

DateFormat

30 giugno 2021
95/2021

Anche a giugno i prezzi variano mediamente in modo trascurabile. Sebbene da marzo di quest’anno il profilo congiunturale dei prezzi alla produzione per il mercato interno registri crescite ben superiori all’1% e in forte accelerazione in termini tendenziali (+10,0% in maggio), gli impulsi inflazionistici all’origine non si sono per il momento trasmessi sui prezzi al consumo.

Prosegue l’accelerazione degli energetici, che si portano ad oltre il +14% in termini tendenziali, la componente che spiega da sola, anche attraverso i suoi effetti indiretti su altre voci dell’ indice, la variazione dei prezzi nel complesso. La core inflation resta, infatti, sui valori appena superiori allo zero dei mesi precedenti.

In questa fase, dunque, non si palesano rischi concreti di una perdita di potere d’acquisto via effetto prezzi, ma l’eventuale perdurare delle tensioni dal lato materie prime energetiche e dei costi di trasporto potrebbe condurre nei prossimi mesi a una significativa risalita dell’ inflazione complessiva. Questo il commento dell’Ufficio Studi di Confcommercio sui dati Istat di oggi.

Banner grande colonna destra interna

Aggregatore Risorse

ScriptAnalytics

Cerca