Uggè, Conftrasporto: "Il Rapporto Eurispes conferma che il Ponte sullo Stretto è necessario"

Uggè, Conftrasporto: "Il Rapporto Eurispes conferma che il Ponte sullo Stretto è necessario"

DateFormat

13 maggio 2021

"Mentre politici ed esperti continuano a parlare di confronti, approfondimenti e verifiche, dal Rapporto Eurispes emerge una verità solare: il Ponte sullo Stretto è necessario".

Ne è convinto, da sempre, il presidente di Conftrasporto-Confcommercio Paolo Uggè, che ricorda come l’opera sia stata immaginata a livello europeo e, in tempi successivi, inserita nel Corridoio 1 dall'allora ministro Pietro Lunardi per collegare il nord Europa con il centro del Mediterraneo per trasformare una realtà insulare in una grande piattaforma proiettata nel Mediterraneo per generare opportunità logistiche di rilievo.

La Sicilia, sostiene la ricerca Eurispes, è adatta per trasbordi da navi oceaniche che entrano dal Canale di Suez e consentono al nostro Paese di poter diventare la piattaforma che gestisce una gran parte dei traffici evitando che siano i porti del nord Africa a sostituirsi alla nostra realtà.

"I progetti sono stati validati e in poco tempo i lavori potrebbero iniziare - afferma Uggè - Cosa si aspetta? Non è forse la concreta iniziativa che potrebbe dimostrare come il Pnrr non è solo un programma di parole, favole, ma la risposta concreta a un’esigenza che rimetterebbe al centro dei traffici il Mediterraneo, riassegnando un ruolo centrale al nostro Paese e in particolare al centro sud?".

Lo studio di Eurispes deve far riflettere gli uomini ‘del fare’ presenti in politica - esorta Uggè - Finiamola con le dichiarazioni di moda su piani che forse si realizzeranno tra quindici o vent’anni. La Sicilia ed il Ponte sullo Stretto sono un’opportunità attuale e concreta per dare una senso alla volontà di ripartenza”.

"I dati del Rapporto, e le considerazioni in esso contenute, sono la dimostrazione che si può, e si deve, dar seguito alle parole fino ad oggi spese (anche su ipotesi futuristiche) intorno al Ponte, e attestare in sede comunitaria che in Italia è finito il tempo delle chiacchiere", conclude il presidente di Conftrasporto.

INFO:
Laura Ferretto
addetta stampa
Conftrasporto-Confcommercio
cell. 342 8584814

Banner grande colonna destra interna

Aggregatore Risorse

ScriptAnalytics

Cerca