SI' ALLA DELEGA FISCALE, MA ACCELERARE LA RIDUZIONE DELL' IRAP

Billè e Petracchi scrivono a Tremonti

SI' ALLA DELEGA FISCALE, MA ACCELERARE LA RIDUZIONE DELL' IRAP

DateFormat

26 febbraio 2002

 

                                                                                                                          Roma, 26.02.02

 

 

 

Billè e Petracchi scrivono a Tremonti

 

 

SI’ ALla delega FISCALE, MA accelerare la riduzione dell’ IRAP

 

 

Confcommercio e Confartigianato confermano l’apprezzamento delle rispettive organizzazioni  per l’impianto generale della delega fiscale ma sottolineano l’esigenza di procedere in tempi brevi al processo di alleggerimento del carico tributario sulle imprese, in particolare attraverso la riduzione dell’Irap, in attesa del definitivo superamento dell’imposta. Questo il messaggio contenuto nella lettera congiunta inviata dal Presidente di Confcommercio Sergio Billè e dal Presidente di Confartigianato Luciano Petracchi al Ministro dell’Economia e delle Finanze Giulio Tremonti.

 

Il ddl di riforma del sistema fiscale – ribadiscono Confcommercio e Confartigianato - è apprezzato dalle organizzazioni delle pmi in particolare perché supera la situazione di sperequazione che si era creata tra dimensioni di impresa e per la previsione di un processo di riduzione del carico tributario sulle imprese, a partire dall’Irap.

 

Billè e Petracchi tuttavia sollecitano il Ministro Tremonti, in considerazione della flessibilità nei modi e nei tempi previsti dall’attuazione della delega, ad operare prioritariamente, non appena il Parlamento avrà approvato il ddl, per una progressiva riduzione dell’Irap,  mediante l’esclusione parziale del costo del lavoro dalla base imponibile.

 

 

 

Ufficio stampa Confcommercio Tel 06 5866299/219

Ufficio stampa Confartigianato Tel  06 70374411

 

Banner grande colonna destra interna

Aggregatore Risorse

ScriptAnalytics

Cerca